Come scegliere il cavo tv

La scelta del cavo coassiale TV (75 OHm) è di fondamentale importanza ed è strettamente connessa al problema dell'attenuazione, nonché alla protezione dalle fonti di interferenza. Di seguito tre semplici criteri cui prestare attenzione durante la fase di acquisto:

  • Il primo parametro di scelta del cavo riguarda il diametro esterno. A parità di materiali di costruzione e qualità del prodotto, il cavo più spesso è sempre da preferire. Maggiore è lo spessore esterno, maggiore sarà quello del conduttore interno, con conseguente riduzione delle attenuzioni alla presa.
  • Altro criterio di scelta è il materiale del polo caldo, della lamina e della treccia. I cavi più pregiati utilizzano conduttori interni in rame rosso, lamine in rame o alluminio e treccia in rame stagnato. Ovviamente, il tipo di metallo utilizzato determina il costo del prodotto.
  • Per ultimo, ma non per importanza, bisogna prestare attenzione all'efficienza di schermatura, parametro che permette di garantire una protezione, più o meno efficace, dai fenomeni interferenti che potrebbero essere causa di degrado delle immagini. I cavi di categoria superiore sono, generalmente, classificati come A, A+ e A++.

Superiore